Aggiornamento di stato

Non e mia abitudine fare polemica su Facebook.Sono un uomo felice! La mia passione è diventata il mio lavoro. Promuovo lo sport da 35 anni in tantissimi paesi, dove, grazie alla burocrazia efficiente e rapida, trovo porte sempre aperte per lo sport.
Lo scorso mese di maggio un importante presidente di un federazione estera, mi hai detto che noi italiani eravamo dei mafiosi, da qui mi sono veramente arrabbiato, non tollero di essere trattato in questa maniera. Mi diceva che in Italia se non hai conoscenze ed amicizia trovi le porte chiuse anche nello sport.. Da molti anni in Italia mi sono battuto per raggiungere un obbiettivo; il CONI dice che il KravMaga, Soft Air e tante altre discipline non sono degli sport, mentre invece il lancio del formaggio lo è? Che devo pensare, ad accordi sotto banco tra i grandi ?Anche questa anno ho promosso tante attività, presso il CONI di ogni regione, eventi gratuiti dove vengono premiati veterani, campioni visibili ed invisibili. Persone snobbate dal Coni.

Ogni volta è una problematica, nelle sale CONI manca riscaldamento, aria condizionata, ascensori inagibili, audio non funzionante e tantissimi disservizi. Oggi siamo arrivati al colmo con un congresso al CONI di Perugia, un palazzo con tantissimi uffici vuoti e deserti. Una cattedrale nel deserto. Abbiamo prenotato la sala da un mese, essendo membro di un ente CONI con il mio amico Tiziano Nardò. Ebbene, la grande sorpresa è stata che il CONI si è dimenticata del nostro congresso quindi tanta gente è rimasta fuori della sala chiusa. Va beh, però cosa importa, il Coni si aggiudicata le olimpiadi del 2026 altri soldi, nuovi progetti.. pensando che a Roma abbiamo tantissime strutture sportive mai finite, mi piange il cuore. Adesso penso e rifletto su quel presidente che ha detto "italiani mafiosi". Adesso sicuramente mi contatteranno i
mie colleghi presidenti.Mi scriveranno: Palma sei pazzo scrivere queste cose contro il Coni